COMUNICATO STAMPA FINALE XI EDIZIONE FESTIVAL “SALERNO IN CORTOCIRCUITO – SGUARDI SULLA SOCIETÀ”

È terminata ieri l’XI Edizione del Festival “Salerno in CORTOcircuito – Sguardi sulla Società” svoltosi presso il Foyer cafè letterario, all’interno del Teatro Nuovo di via V. Laspro a Salerno.

 

 

Inizialmente previsto nel mese di giugno come tutti gli anni, il Festival è stato poi posticipato ai giorni 2,3,4 di ottobre di quest’anno per i noti motivi legati alla pandemia mondiale del Covid 19. Ma lo staff della Rete dei Giovani per Salerno, associazione che da sempre organizza l’evento, con forza e determinazione ha creduto nella sua realizzazione.

 

 
Il presidente, Gianluca De Martino, anche quest’anno ha curato la Direzione dell’evento affiancato dal giovane Vincenzo Mele che ha selezionato i lavori di autori provenienti da fuori città, da Rosa Borrelli e Mariarosaria Cardenuto per la segreteria e accoglienza, da Raffaele Bassi ed Andrea Pastore il service, da Maria Cristina Folino per le comunicazioni con i media, da Giovanni Rocco e Giuseppe Della Mura per le riprese video, Iolanda D’Avino per la grafica.
Da quest’edizione i ragazzi della Vitruvio Entertainment diretta da Luigi Di Domenico, Davide Bottiglieri e Danilo Napoli sono stati in partnership con il Festival e hanno istituito il Premio delle Arti Vitruvio Entertainment.

 

 

 
Anche quest’ anno sono stati tanti gli stimoli attraverso i messaggi sociali dei lavori audiovisivi e, cosa ancora più importante, è stata la grande partecipazione di persone di ogni età che, seppur con tutte le preoccupazioni legate all’attuale situazione sanitaria, sono venute ad assistere alle proiezioni delle tre serate ovviamente in sicurezza e rispettando le disposizioni anti covid.
Quest’anno sono tornati a far parte del Festival anche lavori di autori provenienti da fuori Regione, Lazio, Sicilia, Marche e questo ha permesso un maggiore confronto culturale tra tutti ovviamente arricchita dalla presenza obbligatoria fisica degli autori e grazie al supporto del socio Raffaele Bassi, titolare di strutture ricettive cittadine, siamo riusciti anche a garantire la gratuità dell’alloggio per gli ospiti.

 

 
La XI Edizione del Festival “Salerno in CORTOcircuito Sguardi sulla società” ha visto trionfare il corto «Tonino» di Gaetano Del Mauro, aggiudicandosi quasi tutti i premi: il Premio “Elvira Notari” per il Miglior Cortometraggio, il Premio “Ugo Pirro” della critica e il Premio “Beatrice Vitoldi” per la Miglior recitazione all’attrice non protagonista Anna Rita Vitolo.
Il corto “Tonino”, che ha conquistato il pubblico in sala e la Giuria tecnica, è peraltro un’importante memoria storica riguardante l’uccisione del sindacalista Antonio Esposito Ferraioli nella città di Pagani il 30 agosto del 1978!
A Francesco d’Antonio è stato consegnato invece il Premio delle Arti Vitruvio Entertainment per il cortometraggio “La triste vita del mago”, indicato come il miglior lavoro anche per la sue qualità tecniche.
Il secondo corto più votato è stato “Spoon river a Lampedusa” di Rosario Santella proiettato esattamente sette anni dopo la tragedia dei migranti nel mare di Lampedusa e che ha commosso tanti dei presenti.

 

 

 
Durante la prima serata di questa edizione è stata anche ricordata la persona di Francesco Durante Direttore del Festival Salerno Letteratura scomparso pochi mesi fa: attraverso il cortometraggio “Le infinite rive” di Concita De Luca e il saluto di Ines Mainieri e un applauso in sua memoria.
Durante l’ultima serata è stata presentata in coincidenza con il suo lancio on line, la Redazione de “La Fotonotizia”, testata giornalistica online.

 

 

 
Dedichiamo infine questa XI Edizione del Festival ai lavoratori dell’arte e dello spettacolo che rischiano di finire ulteriormente nel dimenticatoio a causa del COVID-19 nonostante le misure varate dal Governo per tutelarli economicamente e moralmente, a Realtà nazionali come I ragazzi del Cinema America che stanno subendo atti di boicottaggio da parte di enti come ANICA e da una certa categoria di distributori cinematografici e ai ragazzi di furgonCINEMA che portano la bellezza della settima arte nelle zone del Centro Italia colpite dal sisma del 2016. A loro va tutta la nostra vicinanza, solidarietà e sostegno.
Ci vediamo nel 2021.

Salerno, 5 ottobre 2020
Lo staff del Festival Salerno in CORTOcircuito

Info e contatti: 328 5327134 – contatto@giovanisalerno.it contatto@giovanisalerno.it http://www.giovanisalerno.it/salerno-in-corto-circuito/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *